La Casa del Caffè, a Ravenna.

La Casa del Caffè, a Ravenna.

Di tanto in tanto ci capito a Ravenna, di solito per lavoro, e di tutte le città della Romagna che frequento di rado, devo ammettere che questa è una di quelle che mi sorprende ogni volta di più. Non per i mosaici. Non per i monumenti. Ma per le piccole cose. A volte botteghe, piccoli negozi di prodotti tipici, o minuscole insenature urbane in cui si incontrano persone straordinarie, bizzarre, simpatiche, anche scorbutiche, buffe, pazze, timide e incredibilmente affezionate al proprio dialetto.

L’ultima volta sono capitato alla Casa del Caffè, un piccola caffetteria in via Gioacchino Rasponi, nel centro di Ravenna, e li ho gustato un caffè straordinario. Di quelli che se ci metti lo zucchero quasi li rovini. Come in molte altre situazioni della vita, li dentro ci sono capitato per caso. Forse catturatto dalla vetrina, ordinata e pulitissima, o forse perché prima o poi ci sarei dovuto capitare e basta, vai a capire.

Ma oltre al sapore straordinario della bevanda, quello che mi ha colpito maggiormente è stata la gentilezza e la professionalità della barista, Fabiana, che presta attenzione a ogni dettaglio del suo locale, dalla disposizione ordinatissima delle tazzine a quella dei tantissimi altri prodotti esposti, sino alla cura di un’atmosfera intima e calorosa che ti chiede di restare li dentro ancora qualche minuto in più.

La Casa del Caffè è quindi un posto speciale che aggiunge un tocco di intimità in più al centro storico di Ravenna, un luogo in cui dimenticarsi della frenesia di ogni giorno, stringendo una semplice tazzina tra le dita.

Ravenna, Fabiana della Casa del Caffè

Guest post di Davide Bertozzi

 

Author

DiRavenna è un progetto open, e ognuno può dare il suo contributo e pubblicare un Guest Post come questo. Se hai voglia di scrivere, raccontare o inviarci fotografie e video, saremo lieti di visionarlo e pubblicarlo a tuo nome.