La street art invade Ravenna

La street art invade Ravenna

When the going gets tough, the toughs get going!” (“Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare!”): così diceva il buon John Belushi in “Animal House”…e lo diciamo anche noi ravennati.

Perché quando si fa sul serio, si fa sul serio. E noi figli della piadina, mi spiace, ma facciamo davvero molto sul serio, soprattutto in questa prima metà di settembre.

Sarà proprio in questi giorni, infatti, che a Ravenna avrà luogo il primo festival della street art in città, Subsidenze, promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili insieme all’associazione culturale Indastria, Bonobolabo e in collaborazione con numerose istituzioni e realtà cittadine quali Galleria Mirada. L’evento, tra le altre cose, rientra nel calendario “Prove Tecniche 2019″.

La street art e il writing diventano vere e proprie forme d’arte che riqualificano il contesto urbano secondo nuove e attuali modalità di espressione.

Proprio a questo scopo, l’associazione Indastria chiama all’appello 7 artisti di fama internazionale (No Curves, Millo, Zed1, SeaCreative, Hope&Gig, DissensoCognitivo e Gio Pistone), promotori di tecniche pittoriche differenti e tutti prontissimi a realizzare le loro opere, dall’1 al 7 settembre, su muri messi a disposizione da soggetti pubblici e privati con l’obiettivo di creare un mosaico costituito da tante immagini che racchiudano la personale visione della realtà.

I muri che verranno investiti dalla creatività degli artisti appena citati sono quelli dell’Iti (via Cassino, angolo via Sighinolfi), quelli dell’ufficio decentrato di viale Berlinguer (muro su via Punta Stilo), quelli in via Oberdan e in viale Randi (civico 90).

Ecco un brevissimo riassunto su quello che ci aspetta.

Programma Ravenna Street Art 2014

dall’1 al 7 settembre: artisti all’opera sui muri del festival.

– giovedì 4 settembre, ore 17:00: inaugurazione dell’opera di No Curves dedicata a Dante presso i chiostri della biblioteca Oriani, in via Corrado Ricci 26. Alle ore 18:00: inaugurazione della mostra di Gio Pistone “Is Animas” presso Galleria Mirada, in via Mazzini 83 (mostra visibile dal 4 al 20 settembre);

venerdì 5 settembre, ore 18:30: dibattito insieme ad esperti di street art presso il Planetario in via Santi Baldini 4/A;

sabato 6 settembre, ore 16:00: inaugurazione della mostra collettiva delle opere degli artisti invitati e serigrafia istantanea di Serimal presso Bonobolabo in via Centofanti 79 (mostra visibile dal 6 al 19 settembre);

domenica 7 settembre, ore 18:00: inaugurazione del sottopassaggio nei pressi della stazione di Ravenna con esibizioni di parkour e concerti a cura di CISIM.

Ecco alcuni dei muri protagonisti di Ravenna Street Art Festival 2014:

Per maggiori informazioni, consultate il sito di Ravenna Turismo e Cultura o quello di Indastria.

www.indastria.zone.

Enjoy!

Author

Un termine che mi descriva al 100%? Multitasking. Sono solita dividermi fra una moltitudine di attività: lavoro, scrittura, progetti di qualsiasi natura, allenamenti in bici, in poche parole: non sto ferma un attimo, non ne sono capace! Adoro mettermi alla prova, fare mille cose diverse e ricercare tutto ciò che stimola la creatività. Laureata in Scienze Naturali e in Ecologia Applicata, dopo alcune esperienze lavorative all’estero e il conseguimento della qualifica di Tecnico Ambientale, ho deciso di vivere e di lavorare nella mia città natale, Ravenna. Di cosa non posso fare a meno? Degli affetti sinceri, di una sana risata e di una connessione Wi-Fi che mi consenta di scrivere sul mio blog…e adesso anche su DiRavenna!