Luoghi nascosti pt.4: Libridine [video]

Luoghi nascosti pt.4: Libridine [video]

A Ravenna c’è una libreria nascosta, nel centro città, che non nasconde solo libri e fumetti usati, ma anche ragazzi e operatori decisamente fuori dall’ordinario.

C’è Alessandro, che sa il fatto suo.
C’è Giulio, che parla forbito.
C’è Martina, che sorride a tutti.
C’è Jacopo, che non è uno da baggianate.
C’è Guido, che ricorda tutti i nomi.
C’è Martino, che non te le manda a dire.
C’è un altro Jacopo, a cui piace Roma.
C’è Nicola che viaggia da solo.
C’è Giuseppe, che fa i conti.
C’è Daniele che se la ride con Guido.

E poi ci sono Deborah, Alessandra, Emily, Federica e tutti coloro che frequentano questo posto. Non perché devono o perché è un bel gesto, ma perché è un bel posto, c’è gente simpatica e i libri – come le fotocopie – costano poco.

Dove: Libridine si trova in Via Francesco Baracca, 91, o anche in Piazza Garibaldi, accanto al Teatro Alighieri, ogni terzo fine settimana del mese, con la bancarella dei libri e dei fumetti usati, gestita dai volontari.

Leggi anche

Author

Sono nato nell’anno in cui Gabriel Garcia Marquez vinse il Festival di Sanremo, Riccardo Fogli segnò un gol incredibile alla Germania nella finale dei Mondiali e Marco Tardelli si aggiudicò il Nobel per la Letteratura. Mezzo Romagnolo (la parte di sopra) e mezzo Toscano (sotto) ho studiato Cinema e Letteratura, tra Bologna e Torino, ho vissuto a Madrid e Edimburgo, ho fatto il giostraio e l’insegnante, sono uno scout, non sono battezzato, sono un improvvis-attore e ho suonato in un gruppo punk. Oggi scrivo e mi occupo di video. Ho una moglie e un figlio che contemplo e ammiro. Viva i biscotti e la cedrata.